Buongiorno a tutti e buona Pasqua! Oggi come di consueto, sono io a farvi compagnia con i miei SbALziCrEatiVi. In questi giorni mi sono sentita un po’ in difetto per non aver creato nulla per Pasqua, ma con i tempi ero un po’ stretta, così mi sono presa per tempo e ho intanto realizzato una card che accompagnerà il regalo per la festa della mamma. Mai come in questo anno mi sento di farle un pensiero per sostenerla e aiutarla a donarle un sorriso per questi mesi difficili che sono passati e che ancora non ci lasciano del tutto.

In questi giorni dovevo preparare una demo per un negozio qui vicino a me,  la demo trattava l’utilizzo degli stencil, così presa dall’enfasi della preparazione ho preso i prodotti di Antonella ed è nata una card. Mi ricordo che quando andavo all’istituto d’arte le chiamavamo “mascherine” e le dovevamo realizzare a mano con cutter e cartoncino da 200/300 grammi. Le usavamo per dipingere sulla stoffa.

Ora in commercio se ne trovano davvero infinite meravigliose fantasie, ma io come allora ho sempre il cutter in mano. Infatti per la card che oggi vi presento, ho realizzato a mano un cuore su un ritaglio i carta da riciclo, l’ho ritagliano all’interno e l’ho utilizzato come maschera/stencil per timbrare, su un riquadro di carta bazzill i bellissimi fiori di CreativeStudio della collezione “raccontati”. Ho timbrato più volte e in diverse posizioni con arckival ink nero, una volta tolta la maschera del cuore, ho iniziato a colorare in modo molto veloce e leggero con i distress ink, dando anche leggermente un po’ di colore allo sfondo, in modo da delineare il cuore.

In un secodno momento ho recuperato il cuore tagliato e appoggiandolo sopra al cuore colorato, ho realizzato gli schizzi di colore, che riprendono qualche fiore e il colore di mattatura della card.

Utilizzando poi il timbro “choose to be happy” della collezione “beautiful flower”, ho timbrato sempre con archival ink nero.

In ultima, con una carta pattern della collezione “my little flower”, stampata solo da un lato, quindi bianca dall’altro, ho realizzato la base della card a cui ho applicato con biadesivo spessorato il bazzill bianco precedentemente lavorato.

Non mi resta che salutarvi e ringraziarvi per avermi letto.

Francesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *